Come far trovare i tuoi video su Youtube

Il video di YouTube fa parte del tuo piano di marketing? Vuoi che più persone trovino e guardino i tuoi video su YouTube?

Per sapere come far trovare i tuoi video su YouTube, puoi  leggere qui di seguito la sintesi dell'intervista di Social Media Examiner a Tim Schmoyer, un esperto di YouTube il cui canale ha 500.000 iscritti. 

Grazie a questo articolo scoprirai quali fattori aiutano ad aumentare la probabilità che il tuo video diventi visibile su YouTube. Oltre a come aumentare le visualizzazioni Youtube scoprirai anche come migliorare la fidelizzazione del pubblico di YouTube.

Come far trovare i tuoi video su YouTube 

Uno dei motivi principali per cui gli esperti di marketing considerano YouTube è la visibilità della ricerca. YouTube, il secondo motore di ricerca più grande del mondo, è di proprietà di Google, il più grande motore di ricerca del mondo.

Oggi, quando le persone sono alla ricerca di risultati su Google, più contenuti video di YouTube stanno spuntando in quei risultati insieme a post di blog e articoli di testo, il che è fantastico. Ma, se non stai creando contenuti che si posizioneranno sul secondo motore di ricerca più grande del mondo, questa è un'opportunità persa piuttosto grande.

C'è molto potenziale per raccogliere la trazione lì.

Tim dice di aver sentito diverse persone che stanno guadagnando a tempo pieno dal loro sito Web dire che quando hanno aggiunto YouTube al loro marketing di contenuti, ha portato a maggiori entrate rispetto a qualsiasi altra parte della loro attività.

Perché? YouTube consente loro di mostrare agli spettatori come funzionano i loro prodotti e costruire una connessione umana con loro.
Mentre Tim è veloce a notare che non tutti vedranno gli stessi risultati, dice che molti dei suoi clienti hanno effettivamente venduto il loro blog e mantenuto il loro canale YouTube perché converte meglio.

Informazioni sul pubblico di YouTube

Tim condivide che quasi due miliardi di spettatori attivi accedono a YouTube ogni mese, con un aumento del 5% rispetto a soli 9 mesi fa. Queste persone non passano passivamente sulla piattaforma; si iscrivono attivamente e seguono i canali, guardano e commentano i contenuti e si impegnano.

Inoltre, YouTube raggiunge più consumatori statunitensi dai 18 ai 49 anni in una settimana media rispetto a tutte le reti TV via cavo messe insieme. E trascorrono più di 250 milioni di ore al giorno a guardare YouTube, che è quasi il 39% in più rispetto a questa volta dell'anno scorso.

L'età del pubblico su YouTube è molto ampia, afferma Tim. Ha lavorato con un canale sullo stile di vita rivolto attivamente alle donne di età pari o superiore a 60 anni. Il canale aveva 400 iscritti all'inizio e nel giro di un anno aveva superato i 100.000 iscritti e registrava milioni di visualizzazioni al mese.

Leggi anche: Come sostituire un video su Youtube e non perdere le visualizzazioni

In cosa differisce YouTube da Google?

Molte persone credono che, poiché Google possiede YouTube, entrambi probabilmente seguono molte delle stesse regole e principi. Questo è vero per alcuni aspetti, ma sono piattaforme molto diverse. Ciò che funziona su Google in termini di parole chiave e tag non aumenterà necessariamente il tuo canale su YouTube.

Nella home page di Google, potrebbero esserci alcuni link di account in alto, ma per la maggior parte, è una pagina vuota con una casella di ricerca nel mezzo. Google vuole fornire risultati che rispondano alla tua domanda proprio lì sulla loro pagina o ti spostino su un sito Web che può darti una risposta più approfondita.

La home page di YouTube invece ha un sacco di cose. La barra di ricerca è nascosta e non è l'unica opzione. C'è un grande annuncio proprio nella parte superiore della pagina e diversi video che YouTube pensa ti potrebbero interessare. L'obiettivo della pagina è farti sfogliare i video e iniziare una sessione di visualizzazione. YouTube vende anche i propri prodotti: YouTube TV e YouTube Premium.

Anche il modo in cui le persone scoprono i contenuti su ciascuna piattaforma varia. Ad esempio, in base al tuo impegno e alle tue visualizzazioni precedenti, YouTube pubblicherà video suggeriti che potrebbero interessarti direttamente sulla home page, indipendentemente dal fatto che tu abbia inserito o meno una ricerca. È molto simile ai consigli su Netflix.

YouTube cerca sempre di riportare le persone sulla piattaforma, attirare la loro attenzione e tenerle lì. Quindi, come esperti di marketing che vogliono fare bene su YouTube, è davvero importante creare contenuti che supportino tali obiettivi.

In che modo YouTube differisce da Facebook?

Le persone in genere non vanno a Facebook per cercare contenuti fai-da-te come "Come posso riparare la batteria del mio tosaerba?" Invece le persone stanno scorrendo (navigando) attraverso il feed delle notizie. Quando vedono un video che attira la loro attenzione, si fermano e guardano.

Le persone su YouTube sono specificamente alla ricerca di contenuti da guardare. Una volta che sono sulla piattaforma, iniziano a navigare.

Come viene trovato il video su YouTube?

Esistono diversi modi in cui le persone scoprono i video su YouTube, tra cui:

  • Ricerca di contenuti
  • Navigazione dei contenuti e passaggio da un video suggerito al successivo
  • Guardare playlist, scoprendo così i video correlati in tali playlist
  • Trovare nuovi canali attraverso collaborazioni video
  • Guardare il video suggerito sulla loro home page di YouTube

Se vuoi che YouTube suggerisca il tuo video, devi aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi di riportare le persone su YouTube, convincere le persone a guardare e mantenere più a lungo l'attenzione degli spettatori.

Alla fine, YouTube vuole che le persone interagiscano con il maggior numero possibile di video, si iscrivano al maggior numero possibile di nuovi canali e vedano il maggior numero possibile di annunci; che è davvero ciò di cui si occupano.

Eccoci arrivati al dunque: come possiamo fare affinchè Youtube suggerisca i tuoi video? Ecco  le risposte:

1.Crea video che riportano le persone su YouTube

Spesso, i video che YouTube mette sulla home page di uno spettatore hanno un grande fascino, ma sono anche influenzati da ciò che lo spettatore sta guardando. Ad esempio, se trascorri mezz'ora a guardare nuovi video da un canale, Google dedurrà che sei su un grande fan di quel canale e inserirà più video del canale sulla tua home page ogni volta che torni sulla piattaforma.

Come marketer o proprietario del canale, puoi utilizzarlo a tuo vantaggio disponendo di un programma di pubblicazione. La produzione costante di video in un determinato giorno può essere un incentivo per riportare le persone su YouTube. Se YouTube può concludere che è il motivo per cui tornano, i tuoi video hanno maggiori possibilità di essere visualizzati come contenuti suggeriti.

Rendere i tuoi contenuti parte della routine settimanale di qualcuno al punto in cui YouTube promuoverà il tuo video sulla home page significa che le persone iniziano la loro sessione di visualizzazione con te proprio davanti a loro e il tuo è il primo video che guardano. È davvero prezioso.

Per tenere traccia del traffico proveniente da persone che navigano nella home page di YouTube, apri YouTube Analytics e fai clic su Sorgenti di traffico.

2. Crea video che incoraggino le persone a guardare fino alla fine

Il tempo di visualizzazione, ovvero il periodo di tempo in cui qualcuno trascorre guardando i tuoi video sia individualmente che collettivamente, è una delle metriche principali utilizzate da Google per determinare il valore di un video.

Youtube vuole sapere se le persone guardano il video, se fanno clic e se sono coinvolti. Se qualcuno fa clic, guardano per 2 secondi e se ne vanno, 10 secondi e se ne vanno o restano per 10 minuti interi?

È qui che entra in gioco la fidelizzazione del pubblico.

Tim afferma che i migliori creatori che conosce (canali con 60–100 milioni di visualizzazioni al mese) hanno una profonda familiarità con i loro grafici di fidelizzazione del pubblico su YouTube. Quei creatori usano quei grafici per creare ogni video in modo da attirare l'attenzione del pubblico fino alla fine.

Ad esempio, un cliente ha scoperto che una parte dei suoi spettatori cadeva ogni volta che diceva la parola "modulo". Smise di usare "modulo" nel suo video e il grafico di conservazione si appiattì. Le persone hanno guardato per un periodo di tempo più lungo, il che ha aumentato il valore dei suoi video agli occhi della piattaforma.

La percentuale di riferimento di un pubblico che guarda fino alla fine del video varia in base al pubblico. La sessione di visualizzazione media per i bambini di 2 anni che guardano un canale per bambini sarà molto diversa dalla sessione di visualizzazione media per i ragazzi di 30 anni che vogliono imparare a riparare un'auto.

Detto questo, in genere Tim vuole vedere il 50% del pubblico che ha fatto clic su Riproduci per vedere fino alla fine del video.
Per visualizzare i grafici di conservazione, apri YouTube Analytics e fai clic su Fidelizzazione del pubblico.

Leggi anche: le 20 parole chiave con più visualizzazioni su Youtube

Come avere tempi di visualizzazione dei video più lunghi su Youtube

Dopo aver ottenuto qualcuno che guardi il tuo video, come puoi migliorare il tempo di visione? Smetti di dire alle persone che possono andarsene e incoraggiali a rimanere in giro.

Molto spesso, Tim vede creatori e esperti di marketing che terminano un video copiando ciò che hanno visto in televisione, con un segnale di approvazione, un addio o un addio simile a “Spero che sia stato utile, fammi sapere cosa ne pensi. ”Dice che molti creatori danno quei segnali anche prima che si accendano le schermate finali.

Questo è un segnale molto forte per lo spettatore che il tuo video è finito, non c'è nessun valore aggiuntivo in arrivo e possono tranquillamente abbandonare.

Per aumentare i tempi di visualizzazione è invece importante dare segnali di continuità, prima di tutto utilizzando le schermate finali.

Potete utilizzarle per invitare il vostro pubblico dopo ad aver visto un contenuto X a visionare un altro contenuto Y. 

In questo modo stai incoraggiando qualcuno che ti ha appena concesso il massimo tempo di visione sul video A per fare clic e guardare un altro video, un altro e così via.

Una percentuale di clic (CTR) media per un nuovo video è di circa lo 7% -1%. Usando la tattica sopra, Tim ha visto il CTR salire al 42%.

Man mano che si sviluppa una libreria di contenuti che supporta questo approccio, l'intero canale viene potenziato. Per illustrare, uno dei clienti di Tim è passato da 2.000 abbonati al giorno a oltre 39.000 abbonati al giorno; hanno fatto esplodere oltre 2 milioni di abbonati e circa il 90% -93% di tale traffico proviene dalla home page di YouTube.

Un altro modo per far sì che le persone guardino YouTube più a lungo è inserirle in una breve playlist di contenuti in cui guardano non solo un video, ma un secondo, terzo e quarto video.


Altri fattori che influiscono sulla rilevabilità

Le due cose principali che gli esperti di marketing possono controllare su YouTube sono la qualità dei contenuti che pubblichiamo e i suoi metadati; il titolo, la descrizione, i tag e così via. Ma non puoi semplicemente schiaffeggiare i metadati e fidarti che il tuo video si posizionerà meglio nella ricerca.

L'ottimizzazione video ha funzionato in questo modo molti anni fa, ma Google ha realizzato che il risultato migliore per una query di ricerca non è necessariamente il video che ripete una parola chiave cinque volte nella descrizione e la inserisce in 14 modi diversi nei tag.

I metadati sono ancora importanti, ma oggi il gioco consiste nel premiare gli spettatori con contenuti pertinenti e nel mantenerli coinvolti, invece di attirare semplicemente i clic degli spettatori che non restano a guardare. Se le persone abbandonano i tuoi contenuti abbastanza rapidamente, il tuo video non si posizionerà bene.

Quindi l'obiettivo più grande dovrebbe essere quello di ottimizzare i video per le persone, non per i robot algoritmici. I segnali del visualizzatore sono più importanti dei metadati.

Leggi anche: YOUTUBE SEO, trucchi per aumentare views dei video

 

Hanno parlato di noi

adnkronos logo yahoo libero tiscali sanremo news

Scarica la rassegna stampa

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram 
Rivendi servizi di marketing di alta qualità playspotify Servizi di social media marketing professionali Vendita Fan Facebook Italiani e Reali sviluppo siti web wordpress