Le 20 parole chiave con più visualizzazioni Youtube

Quali sono le parole chiave che ottengono più views Youtube? La risposta arriva grazie ad uno studio sui famosi video di YouTube nel 2019, il quale ha rivelato quali parole chiave sono associate alla maggior parte delle visualizzazioni Youtube.

Lo studio condotto da Pew Research Center consiste in un'analisi di ogni video su YouTube creato da canali ad alto abbonamento nella prima settimana del 2019.

Ai fini di questo studio, un canale con abbonati elevati è definito come un canale con almeno 250.000 abbonati. Ci sono almeno 43.770 canali con così tanti abbonati.

La terza parte del rapporto è quella relativa al SEO, infatti si concentra sulle parole chiave nei titoli e nelle descrizioni dei video associati a più visualizzazioni.

Se anche tu vuoi migliorare la SEO dei tuoi video ed aumentare views youtube leggi: Youtube SEO trucchi per aumentare le views dei video

Parole chiave di YouTube con il maggior numero di visualizzazioni

Pew Research Center ha individuato un elenco di 20 parole chiave nei titoli dei video di YouTube che sono associate al maggiore aumento delle visualizzazioni Youtube.

Il Centro ha utilizzato i programmatori umani per identificare la categoria o il tema principale di ciascun video (come videogiochi, tecnologia dei consumatori o attualità e politica), e ha anche esaminato le parole chiave utilizzate nei titoli e nelle descrizioni dei video per identificare le parole ampiamente utilizzate e associate con un numero di visualizzazioni maggiore rispetto ad altri video.

Ecco le prime 20 parole chiave in ordine:

  1. Fortnite
  2. ASMR
  3. Slime
  4. Rainbow
  5. Prank
  6. Worst
  7. NFL
  8. Makeup
  9. Moment
  10. Wrong
  11. Eating
  12. PubG
  13. NBA
  14. Ultimate
  15. Hack
  16. FIFA
  17. Player
  18. Mystery
  19. Insane
  20. Roblox

In particolare, la parola chiave "Fortnite" è stata associata al maggior aumento di visualizzazioni rispetto a tutte le parole esaminate nello studio. Era anche la più comune delle 20 parole più viste.

7 video Youtube su 10 sono collegati ad altri social network

Nell'esaminare le parole chiave utilizzate nei titoli e nelle descrizioni dei video di YouTube, lo studio ha scoperto un'altra pratica comune tra i canali con abbonati elevati.

Sette video su dieci sono collegati  ad altre piattaforme di social media. Le piattaforme social più comunemente referenziate sono state Twitter (58% di tutti i video), Facebook (51%), Instagram (50%) e Snapchat (9%).

Sulla base di tali dati, lo studio conclude che la menzione di altre piattaforme di social media è associata a conteggi delle visualizzazioni più elevati in generale.

I numeri dei video con più visualizzazioni Youtube

L'ecosistema YouTube produce una grande quantità di contenuti. Questi canali popolari da soli hanno pubblicato quasi un quarto di milione di video nei primi sette giorni del 2019, per un totale di 48.486 ore di contenuti. Per mettere questo dato nel contesto, una sola persona che guarda video per otto ore al giorno (senza pause o giorni di riposo) avrebbe bisogno di più di 16 anni per guardare tutti i contenuti pubblicati solo dai canali più popolari sulla piattaforma durante una sola settimana.

Il video medio pubblicato da questi canali durante questo periodo è durato circa 12 minuti e ha ricevuto 58.358 visualizzazioni durante la sua prima settimana sul sito.

Complessivamente, questi video sono stati visualizzati oltre 14,2 miliardi di volte nei loro primi sette giorni sulla piattaforma. 

Leggi anche: 9 trucchi per aumentare views youtube

1. La maggior parte dei video non è completamente in lingua inglese

YouTube è un fenomeno globale e i suoi canali più popolari hanno pubblicato una notevole quantità di contenuti in lingue diverse dall'inglese. Utilizzando una combinazione di etichettatura manuale e apprendimento automatico, il Centro ha classificato i video in base al fatto che contenessero o meno testo o audio in una lingua diversa dall'inglese. I risultati di questa analisi illustrano la natura globale della piattaforma YouTube. Poco più della metà di questi canali (56%) ha pubblicato un video durante la prima settimana del 2019 e la maggior parte di questi canali attivi (72%) ha pubblicato almeno un video che era parzialmente o completamente in una lingua diversa dall'inglese. Complessivamente, solo il 17% dei quasi un quarto di milione di video inclusi in questa analisi erano completamente in inglese.

2. Il 10% dei video popolari è responsabile del 79% delle visualizzazioni Youtube

Una piccola parte di creatori altamente attivi ha prodotto la maggior parte dei contenuti pubblicati da questi canali popolari. Come nel caso di molte piattaforme online (come Twitter ), una parte relativamente piccola dei canali era responsabile della maggior parte dei contenuti pubblicati durante il periodo di studio. Solo il 10% dei canali popolari identificati nella mappatura del Centro ha prodotto il 70% di tutti i video pubblicati da questi canali durante la prima settimana del 2019. Allo stesso modo, il 10% dei video sui canali popolari che hanno registrato il maggior numero di visualizzazioni in questo periodo erano responsabili per il 79% di tutte le visualizzazioni che sono passate a nuovi contenuti pubblicati da questi canali.

3. In crescita il numero dei canali con abbonati oltre 250.000

Il numero totale di canali con abbonati elevati è aumentato notevolmente nella seconda metà del 2018. Il processo di mappatura del Centro ha identificato 9.689 canali che hanno superato la soglia di 250.000 abbonati tra luglio 2018, quando il Centro ha condotto un'ultima analisi dei dati di YouTube e dicembre 2018, quando i dati sono stati aggiornati per questa analisi. Ciò rappresenta un aumento del 32% del numero totale di canali popolari in quel periodo. Allo stesso modo, il numero di abbonati ai canali popolari esistenti che erano già stati identificati a luglio 2018 è aumentato in media del 27% nello stesso periodo.

Leggi anche: Come guadagnare veramente su Youtube e come si diventa canale sponsorizzato

Analisi dei contenuti dei video in lingua inglese: ecco i risultati più interessanti

Oltre a questa più ampia raccolta di dati, Pew Research Center ha anche condotto un'analisi separata dei contenuti dei video in lingua inglese pubblicati da questi canali popolari durante la prima settimana del 2019 (in totale 37.079 video hanno soddisfatto questa descrizione).

Alcuni dei risultati chiave di questa analisi includono:

1. Video con bambini: in media ricevono quasi il triplo delle visualizzazioni Youtube rispetto agli altri video

I video rivolti ai bambini erano molto popolari, così come quelli che presentavano bambini di età inferiore ai 13 anni, indipendentemente dal pubblico a cui erano destinati. Solo una piccola parte dei video in lingua inglese pubblicati da questi canali popolari durante il periodo di studio sono stati espressamente destinati ai bambini (sulla base di un consenso di programmatori umani). Ma quelli che tendevano ad essere più lunghi, ricevevano più visualizzazioni e provenivano da canali con un numero maggiore di iscritti rispetto ai video del pubblico generale. Più in generale, i video che ritraggono un bambino o bambini che sembrano avere meno di 13 anni, indipendentemente dal fatto che il video in questione sia rivolto esclusivamente a bambini o meno, hanno ricevuto in media quasi tre volte il numero di visualizzazioni rispetto ad altri tipi di video. E il piccolissimo sottoinsieme di video rivolti direttamente a un pubblico giovane e inoltre, un bambino di età inferiore ai 13 anni era più popolare di qualsiasi altro tipo di contenuto identificato in questa analisi, misurato in base al numero di visualizzazioni.

Va notato che YouTube afferma esplicitamente che la piattaforma non è destinata a bambini di età inferiore ai 13 anni. YouTube offre una piattaforma YouTube Kids con controlli parentali avanzati e playlist video curate, ma l'analisi in questo rapporto si concentra su YouTube nel suo insieme.

2. I video più popolari hanno un focus internazionale

I video in lingua inglese relativi agli eventi o alle politiche attuali pubblicati da questi canali popolari tendevano ad avere un focus internazionale (piuttosto che statunitense). I video esplicitamente correlati agli eventi o alle politiche attuali erano relativamente comuni e comprendevano il 16% di tutti i video in lingua inglese caricati durante il periodo di studio. Tuttavia, la maggior parte di questi video era focalizzata a livello internazionale e non menzionava eventi, problemi o opinioni relativi agli Stati Uniti. Mentre i canali che hanno pubblicato uno o più eventi attuali o video politici statunitensi erano particolarmente attivi - pubblicando una media di 63 video totali durante la settimana - gli eventi attuali o i video politici statunitensi comprendevano solo il 4% di tutti i video pubblicati dai canali popolari in generale .

3. Grande popolarità dei video Youtube sui videogiochi

Il contenuto di videogiochi era un appuntamento fisso con canali popolari su YouTube. Nel frattempo, circa il 18% dei video in lingua inglese pubblicati da canali popolari durante il periodo di studio riguardava videogiochi o giochi. Il contenuto dei videogiochi è stato uno dei generi più popolari di contenuto, misurato in base alle visualizzazioni totali durante i sette giorni del periodo di studio, e questi video tendevano anche a essere molto più lunghi rispetto ad altri tipi di video.

Leggi anche: Come aumentare il ranking dei tuoi video su Youtube

4. I video relativi all'intrattenimento vincono

 Un'analisi dei titoli dei video in lingua inglese rileva che alcune parole chiave sono state associate a conteggi delle visualizzazioni molto più elevati rispetto ad altri video nel corso del periodo di studio. Alcuni di questi indicano l'orientamento della piattaforma verso l'intrattenimento. Ad esempio, i video che menzionano parole come "Fortnite", "prank" o "worst" hanno ricevuto più di cinque volte più visualizzazioni della media rispetto ai video che non menzionano quelle parole. Altri erano di natura più sostanziale. Ad esempio, l'uso della parola "Trump" nei titoli dei video è stato associato a un aumento significativo delle visualizzazioni medie tra i video sugli attuali eventi o la politica americana. In effetti, circa il 36% dei video su attualità o politica americana pubblicati da questi canali popolari durante il periodo di studio ha citato le parole "president" o "Trump" nei loro titoli.

Come è stato effettuato lo studio

I risultati di cui sopra si basano su un'analisi dei canali YouTube con almeno 250.000 abbonati e sui video che sono stati pubblicati nella settimana dall'1 al 7 gennaio 2019, basandosi sul precedente studio del Centro sull'algoritmo di raccomandazione di YouTube. A gennaio 2019 sono stati trovati 1.525.690 canali totali, 43.770 dei quali con almeno 250.000 abbonati. Ai fini di questo studio, questi sono definiti come "canali popolari". Utilizzando questo elenco di canali popolari, i ricercatori hanno raccolto tutti i video pubblicati su questi canali durante la prima settimana del 2019 e li hanno monitorati per i sette giorni successivi alla loro pubblicazione.

Fonti: www.pewinternet.org e www.searchenginejournal.com

Hanno parlato di noi

adnkronos logo yahoo libero tiscali sanremo news

Scarica la rassegna stampa

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram 
Rivendi servizi di marketing di alta qualità playspotify Servizi di social media marketing professionali Vendita Fan Facebook Italiani e Reali sviluppo siti web wordpress