YouTube: monetizzazione negata per video che citano il Corona Virus

Tutti vogliono parlare del coronavirus, ma potresti sentire YouTuber che evitano l'argomento - se ne parlano, rischiano di chiudere i loro annunci.

YouTube ha demonetizzato video su argomenti delicati in passato. Le linee guida pubblicitarie dell'azienda affermano che argomenti delicati - di solito un evento recente con una "perdita di vite umane, in genere a causa di un attacco malevolo pre-pianificato" - normalmente non sono adatti alla pubblicità. Questi video possono rimanere sulla piattaforma; semplicemente non possono guadagnare con il servizio di annunci integrato di YouTube.

Niente monetizzazione  per i  video Youtube che citano il Corona virus

Come osserva TheVerge YouTube ha affermato che l'epidemia di coronavirus è ora considerata un argomento sensibile. "In quanto tale, tutti i video incentrati su questo argomento verranno demonetizzati fino a nuovo avviso", ha dichiarato Tom Leung, product officer di YouTube, in un recente video . La politica esiste per proteggere gli inserzionisti.

La situazione nel mondo e in Italia

Il nuovo coronavirus soddisfa i criteri per procedere alla demonetizzazione dei video. Alla data attuale (8 marzo 2020) più di 100.000 casi di COVID-19  sono stati segnalati in tutto il mondo e oltre 3.800 persone sono morte. In Italia si sono superati i 6000 contagiati. I timori per la diffusione del virus hanno portato gli organizzatori a conferenze tecnologiche di massa, tra cui l' I / O di Google , l'F8 di Facebook e l' annuale Conferenza degli sviluppatori di videogames , per annullare o posticipare gli eventi. I parchi a tema Disney si sono chiusi in tutta l'Asia e più uffici stanno dicendo ai dipendenti di restare a casa.

Leggi anche: Youtube disattiva i commenti ai video con bambini

Alcuni casi di video demonetizzati da Youtube

Jonathan Downey, che gestisce il famoso canale di gioco Spawn Wave, ha realizzato un recente video sulla chiusura della Game Developers Conference. Ha cercato di evitare di usare la parola "coronavirus" nel tentativo di mantenere monetizzato il suo video, ma non ha funzionato. Un altro creatore di YouTube che gestisce il canale Nintendo Prime ha detto che i "due o tre" video che hanno fatto riferimento al virus sono stati colpiti, aggiungendo che "una volta ho appena detto quella cosa che è iniziata in Cina", e sono stato oscurato.

"Ho inventato abbreviazioni per dire come CV, ma viene ancora etichettato come non idoneo", ha twittato Downey . "Era in un video sull'annullamento di GDC, quindi forse gli eventi interessati dal coronavirus di cui si parlava possono attivare anche il loro bot per la revisione."

Come monetizzare il tuo canale YouTube - Guida per principianti 2020

Vuoi sapere come monetizzare il tuo canale e iniziare a fare soldi su YouTube? 

Allora la seguente guida fornita da Vidiq.com è quello che fa per te. Qui sotto troverai semplici istruzioni su come monetizzare i tuoi contenuti su YouTube per iniziare a generare entrate. Come prima cosa dovrai essere accettato dal programma partner di Youtube

Ci sono quattro regole d'oro per aderire al programma partner di Youtube e iniziare a fare soldi su YouTube e sono:

  1. Devi avere 1.000 iscritti sul tuo canale YouTube

  2. I tuoi video devono avere generato 4.000 ore di visualizzazione negli ultimi 12 mesi

  3. Rispettare tutte le norme e le linee guida di YouTube

  4. Avere impostato un account AdSense

# 1 Requisiti del programma partner di YouTube

Comunemente noto come YouTube Partner Program, o YPP in breve, dovrai soddisfare tutti e quattro i requisiti prima che il tuo canale venga accettato.

Cominciamo con i 1.000 iscritti. Questo è piuttosto semplice, non importa quanto tempo impieghi per raggiungere 1.000 abbonati, una volta raggiunto quel traguardo, hai raggiunto quel requisito.

Se hai bisogno di aumentare gli iscritti puoi leggere: 14 trucchi per aumentare iscritti Youtube

Oltre a 1.000 iscritti, hai bisogno di 4.000 ore di tempo di visualizzazione sui tuoi video negli ultimi 12 mesi. Sono tutte quelle ore di video che le persone hanno visto sul tuo canale negli ultimi 12 mesi (a partire da una data specifica). Potresti avere ben 4.000 ore di tempo di visione per tutta la durata del tuo canale, ma sono solo gli ultimi 12 mesi che contano per i requisiti del Programma partner di YouTube.

Attenzione elimini qualche video, quel Tempo di visione verrà rimosso dal tuo canale Ore di visione. E un'ultima cosa, se sei già nel Programma partner di YouTube e se il tuo canale scende al di sotto di 4.000 ore di Watch Time, YouTube non ti rimuoverà automaticamente dal programma partner, ma potrà farlo a sua discrezione. 

Per raggiungere le ore video necessarie è utile aumentare le views Youtube il più possibile, per avere qualche consiglio leggi: 9 trucchi per aumentare le views Youtube

Come verificare il raggiungimento dei requisiti del programma Partner Youtube

Se desideri verificare lo stato di avanzamento dei requisiti di cui sopra, puoi farlo facendo clic sul tuo logo nell'angolo in alto a destra della maggior parte delle pagine di YouTube, quindi facendo clic su YouTube Studio Beta. Puoi visualizzare tutte le tue analisi qui, ma per verificare rapidamente i progressi nella monetizzazione, passa il mouse su "Altre funzionalità", quindi fai clic su "Stato e funzionalità". In questa schermata, dovresti vedere una casella di monetizzazione e se fai clic su "Ulteriori informazioni", ti dirà esattamente dove ti trovi attualmente con gli abbonati e le ore di visualizzazione.

# 2 Le regole di YouTube da seguire per la monetizzazione

Il prossimo sulla lista è il libro delle regole. Se vuoi monetizzare i tuoi contenuti, devi assicurarti di rispettarli, come afferma YouTube:

Quando ti candidi per il Programma partner di YouTube, seguirà una procedura di revisione standard per verificare se il tuo canale soddisfa le norme e le linee guida di YouTube. Solo i canali che le soddisfano saranno accettati nel programma.

YouTube controlla inoltre costantemente i canali del programma per vedere se continuano a soddisfare le norme e le linee guida di YouTube. Queste norme e linee guida sono molto complete, dati tutti i crescenti problemi che YouTube ha avuto nel trovare il giusto equilibrio tra creatori, spettatori e inserzionisti. 

# 3 Norme sul copyright e sulla monetizzazione su YouTube

Tra le politiche e le linee guida di YouTube c'è l'enorme argomento del materiale protetto da copyright. In sostanza, se usi il lavoro di altre persone, potresti utilizzare materiale protetto da copyright senza la loro autorizzazione e YouTube non vuole che tu lo faccia. Ti renderà quasi sicuramente demonetizzato o ti impedirà di accedere al Programma partner di YouTube. Diamo un'occhiata a questo in un po 'più di dettaglio.

Per la maggior parte di voi, questa è la politica di monetizzazione più importante. Devi assicurarti di aggiungere valore a qualsiasi contenuto di terze parti monetizzato e che i tuoi contenuti abbiano commenti originali significativi, valore educativo o dichiarazioni editoriali. E siamo chiari, potrebbe non essere ancora sufficiente. Questo non ti dà una licenza per utilizzare i contenuti di altre persone nei tuoi video in ogni momento, perché se lo fai, YouTube può utilizzare questo come argomento per non monetizzare i tuoi contenuti.

YouTube conferma che se tutto o la maggior parte del tuo canale è dedicato ai contenuti riutilizzati e non stai trasformando il lavoro originale aggiungendo il tuo valore unico, il tuo canale non è idoneo per il Programma partner di YouTube. Lo spirito di questa politica è assicurarsi che YouTube stia incentivando contenuti unici e originali nel Programma partner di YouTube e che YouTube protegga e premia i creatori che lavorano duramente sui contenuti originali.

Ora, alcuni potrebbero vedere lo spirito di YouTube di una politica come una scusa per demonetizzare i canali che non vogliono nel programma di monetizzazione, ma diamo un'occhiata a questo punto di vista. Hai trascorso giorni, ore a creare un magnifico contenuto e diventa virale su YouTube. E poi una dozzina di creatori di video casuali rubano quel contenuto, lo caricano, generano centinaia di migliaia di visualizzazioni e finiscono per trarne proficuamente profitto. Come ti sentiresti se fosse successo? Questo è ciò che YouTube sta cercando di proteggere: contenuti originali di creatori di video.

# 4 Collegamento di un account Google Adsense con un canale YouTube

Se hai intenzione di guadagnare soldi dai tuoi video, YouTube ha bisogno di un modo per pagarti e, almeno per cominciare, ciò avverrà tramite un account AdSense. Alcune cose che devi sapere al riguardo, se hai già un account AdSense, puoi usarlo. Puoi collegare più canali a un account AdSense e, se non disponi di un account AdSense, puoi crearne uno durante la procedura di richiesta del Programma partner di YouTube.

# 5 Adesione al Programma partner di YouTube

Ricordiamoci di quei requisiti ancora una volta: è necessario:

  1. 1.000 iscritti sul tuo canale YouTube
  2. 4.000 ore di visualizzazione dei tuoi video negli ultimi 12 mesi
  3. Per rispettare tutte le norme e le linee guida di YouTube
  4. Avere un account AdSense impostato

Da quando hai richiesto l'adesione al Programma partner di YouTube, potrebbe essere necessario fino a un mese affinché la piattaforma prenda una decisione. Questo perché gli umani reali rivedranno il tuo canale, quindi è un processo manuale. Alcuni canali sono stati approvati in alcuni  giorni, quindi potrebbe essere più veloce. Tuttavia, se impiega più di un mese, di solito il tuo canale verrà inserito in un'ulteriore revisione. Quando ciò accade, sfortunatamente, i tempi di attesa possono diventare molto lunghi. Tre, sei, forse anche 12 mesi. In alcuni casi sfortunati, YouTube non sembra mai prendere una decisione, lasciando il creatore nel limbo di monetizzazione.

# 6 Rifiuto dal Programma partner di YouTube: passaggi successivi

Ora supponiamo che tu abbia fatto domanda per il Programma partner di YouTube, ma sei stato rifiutato. Cosa puoi fare?

Quando vieni rifiutato dal Programma partner di YouTube, YouTube ti fornirà un motivo generale. Sfortunatamente, non ti diranno specificamente quale video o contenuto sta causando il problema, quindi potresti essere lasciato alla cieca ad adeguare il tuo canale. Tuttavia, la buona notizia è che puoi presentare nuovamente la domanda per il programma entro 30 giorni.

Ancora una volta, è qui che dovrai usare il tuo buon senso. Se pensi che ci siano video che stanno soddisfando le linee guida della community e le politiche sul filo del rasoio, allora molto probabilmente lo sono e devi modificarli. Se ci sono video con contenuti protetti da copyright, probabilmente anche quelli stanno causando un problema con YouTube, quindi dovrai eliminarli.

 Leggi anche: Come guadagnare veramente su Youtube e come diventare canale sponsorizzato

Hanno parlato di noi

adnkronos logo yahoo libero tiscali sanremo news

Scarica la rassegna stampa

Acquistare fan pagina Facebook Servizi di marketing e SEO professionale Aumenta le visualizzazione dei tuoi video e canali Youtube Realizzazione siti web Joomla professionali Acquista followers per il tuo profilo Instagram 
Rivendi servizi di marketing di alta qualità playspotify Servizi di social media marketing professionali Vendita Fan Facebook Italiani e Reali sviluppo siti web wordpress